SILF

La Società Italiana di Linguistica Forense è un ente di ricerca, formazione e promozione che nasce da una e-mail tra Désirée, in qualità di grafologa e Antonello, esperto filologo e linguista perché entrambi lavoravano sulla linguistica forense ai due poli opposti d'Italia. 

Il 1° giugno 2020 Antonello Fabio Caterino, Désirée Fioretti e Arnaldo Pangia, fondano ufficialmente la Società Italiana di Linguistica Forense

Poco dopo, si unisce anche Gianluca Sposito, avvocato ed esperto di retorica, andando ad arricchire il gruppo. Infine, anche Paolo Belligi si unisce alla società scientifica.

Ed è con questa interdisciplinarità che vogliamo offrire le nostre competenze allo scopo di sviluppare anche in Italia la linguistica applicata alle scienze forensi.

Anto_edited_edited.jpg
Antonello Fabio Caterino
Filologo, linguista

Responsabile del settore  Linguistico computazionale
82103246_10216514177746745_7396461702696
Désiré Fioretti
Grafologa forense
Responsabile del settore  Peritale/Forense

Sono un docente universitario, filologo, linguista, storico della lingua italiana ed esperto di retorica e interpretazione dei testi. Ho ricoperto diversi incarichi di ricerca presso prestigiosi istituti italiani. Sono fondatore e direttore del Centro di Ricerca "Lo Stilo di Fileta" e co-fondatore della Società Italiana di Linguistica forense.

Amministratore delegato INaLF.

Sono una grafologa, specializzata in grafologia forense. Esperta in linguistica forense. 

Sono iscritta all'albo dei CTU come grafologa e linguista forense.

Co-fondatrice della scuola di grafologia a Como e  della Società Italiana di Linguistica forense.

Amministratore delegato INaLF.

Copia%2Bdi%2B33949d8f-3f88-4e07-864b-2bf
Paolo Belligi
Investigazione e sicurezza
Responsabile del settore  di Intelligence

Sono un maresciallo dei Carabinieri in congedo, con 35 anni d’esperienza nel settore delle investigazioni, della sicurezza e della difesa pubblica. Fondatore e amministratore di AOT Srl e Focus & Partners Sagl, società d'investigazione e sicurezza.

Membro del Consiglio Direttivo dell'INaLF.

gianluca.png
Gianluca Sposito
Avvocato, esperto di retorica
Responsabile del dipartimento di retorica

Sono avvocato, docente di “Argomentazione giuridica e retorica forense” all’Università di Urbino, direttore della Scuola di Retorica e autore di numerose pubblicazioni su retorica e linguaggio forensi

È aperta la campagna di tesseramento per la Società Italiana di Linguistica Forense relativa all’anno 2023. I proventi saranno completamente destinati al finanziamento dei progetti di ricerca portati avanti dall'Associazione.
L’ingresso di nuovi soci (soci ordinari) è vincolato all’accettazione degli stessi da parte del direttivo (composto dai soci fondatori).
È possibile effettuare le richieste di adesione per nuovi soci durante tutto l’anno tenendo presente che comunque la tessera è valida fino a dicembre dell’anno in corso.
Tutte le domande saranno dirette alla mail del dell'Associazione (linguistica.forense@libero.it) e dovranno comprendere il modulo debitamente compilato, scaricabile qui, e il Curriculum vitae et studiorum.
La quota sociale è di 100 € annui. 
Per i soci del Centro di Ricerca "Lo Stilo di Fileta" e per le forze dell'ordine, la quota annuale è di 75€.
L'iscrizione comprende:
  • un minimo di 7 seminari di linguistica forense gratuiti (il prezzo a singolo evento parte da  30,00€);
  • eventuali convegni che si svolgeranno nel corso dell'anno​;
  • per i professionisti: 1 ora di consulenza gratuita;
  • per gli studenti: 2 ore di lezione personale
 
Il pagamento, che andrà eseguito una volta approvata la richiesta d'iscrizione, potrà essere effettuato tramite PayPal, scansionando il QR Core da applicazione qui sotto (l’importo è già preimpostato).
Ai facenti parte delle categorie a cui spetta una riduzione del prezzo, verrà inviato il link per il pagamento tramite mail una volta approvata la richiesta.
Se fossero necessarie altre modalità di pagamento, si prega di specificarlo nella mail d'iscrizione.
WhatsApp Image 2020-12-18 at 16.33.45.jp